Indietro

STARDUST MEMORIES: WALTER CHIARI

Cent’anni fa, il 2 marzo del 1924, nasceva a Verona uno degli attori più amati dal grande pubblico , Walter Chiari: comico, cabarettista, interprete di riviste teatrali, attore sia di teatro che di cinema, protagonista della commedia italiana. Sembra un addio da sceneggiata, col sipario mezzo chiuso, anche quella sua morte per infarto, quando lo si trova esanime sulla poltrona, la televisione ancora accesa, il 20 dicembre 1991, nella stanza 50 del residence Siloe di Milano, dove Walter Chiari vive in solitudine da tre anni. Sulla sua lapide avrebbe voluto fosse inciso: «Amici non piangete, è soltanto sonno arretrato.» Claudio Capitini incontra Walter Chiari in un momento molto particolare della sua vita. Un incontro straordinario in cui il grande Walter si racconta proprio come ve lo immaginate, debordando come un fiume in pena. Da non perdere il ‘ racconto’ che il giornalista ne fa, ricordando un amico.

In evidenza