Indietro

SALUTE E SANITA’: CHE ANNO SARA’?

Legge di Bilancio 2024. Più risorse per valorizzare gli operatori sanitari, ridurre le liste d’attesa e migliorare i servizi. Così viene annunciato dal Ministero della Salute e così si spera. Ma intanto continua la fuga dalla sanità pubblica – nel 2024 via altri 7mila medici – e intanto, quattro anni dopo, la lezione del Covid, sembra essere dimenticata, mentre imperversa l’influenza stagionale. Analisi e commento li chiediamo a Massimo Guerriero, professore a contratto di Statistica Applicata presso l’Università di Verona, biostatistico ed epidemiologo.

In evidenza