Indietro

GLOBESITY

Sono 2 miliardi gli adulti che, nel mondo, presentano un eccesso di peso e di essi oltre 650 milioni sono affetti da “Globesity”, parola coniata dall’Organizzazione Mondiale di Sanità per indicare l’epidemia di obesità che colpisce adulti e bambini. Occorre dunque un approccio diverso all’obesità, di cui la lotta allo stigma sia parte centrale. Ne parla Simona Bo, docente di Scienze Tecniche Dietetiche Applicate del Dipartimento di Scienze Mediche Università di Torino, medico, Struttura Complessa Dietetica e Nutrizione Clinica Ospedale Molinette, nel Consiglio direttivo della Società Italiana di Nutrizione Umana (SINU).

In evidenza