Indietro

ALZHEIMER: UN TABU’

“L’Alzheimer non deve essere un tabù bisogna superare la paura della diagnosi”. Lo scrive a chiare lettere su La Stampa il prof. Marco Trabucchi, psichiatra, docente universitario e per oltre vent’anni alla guida dell’Associazione Italiana di Psicogeriatria, oggi direttore scientifico del Gruppo di Ricerca Geriatrica di Brescia. Col prof. Trabucchi – autore, con Laura Calzà, di “Le parole che non ti aspetti. Il lento svanire della mente: le demenze fra dimensione biologica, clinica, sociale e spirituale” – si parla dunque del morbo di Alzheimer che, con l’aumento dell’età media in Italia, è diventato un’epidemia da oltre un milione di pazienti.

In evidenza